The first image in a slideshow demo.
  1. title="This is the first slide">This is the first slide
  2. title="This is the first slide">This is the first slide
  3. title="This is the second slide">This is the first slide
  4. title="This is the third slide">This is the first slide
  5. title="This is the third slide">This is the first slide
  6. title="This is the third slide">This is the first slide
  7. title="This is the third slide">This is the first slide
  8. title="This is the third slide">This is the first slide
  9. title="This is the third slide">This is the first slide

PASSERELLA CICLOPEDONALE 'NINFEE' / SAN MINIATO, ITALIA

Mimica

Piu' che una semplice struttura che congiunge una riva con l'altra, questa passerella é stata pensata come sinonimo di un segno dolce e poetico che utilizza il principio del mimetismo della natura prendendo ispirazione dalle ninfee. Come in un incantesimo, la nostra ambizione é quella di ricreare la sensazione delle gocce di pioggia che cadono sull'acqua fondendosi con il paesaggio evitando se possibile di realizzare un artefatto che si impone piuttosto sposarsi con il contesto. Questa passerella é in effetti un segno di continuità con il parco, una dolce e sottile transizione, un passaggio tra la natura e città, esattamente come le ninfee, che nascono dal cuore dell'acqua e surgiscono dal fondo fino alla superficie. Questa superficie diventa cosi' un luogo dove passeggiare, riposarsi, insomma un luogo di scambio come accade in una piazza cittadiana .

Struttura

La nostra passerella non é fatta di un solo elemento ma di un insieme di elementi che si connettono e si sovrappongono tra loro. La parte strutturale é costituita da 4 moduli di diametro differente e variabile tra i 6,9,12 e 15 metri con ogni modulo che viene utilizzato 2 volte. Questi moduli sono fatti di cemento prefabbricato e rinforzato al suo interno grazie a dei piloni metallici che si iincastrano nel terreno. Con questo principio si ottiene una particolre eleganza nella forma e una ottimizzazione dell'efficacia strutturale. Trovandoci in un contesto rurale, con piccole distance da connettere, non abbiamo voluto imporre una struttura pesante alla vista, optando per la leggerezza di un insieme di elementi slanciati e semplici. Ogni modulo si differenzia grazie ai materiali utilizzati passando dalla pietra al legno con l'integrazione di parti vegetalizzate. I parapetti in vetro giocano un ruolo di continuità permettendo di contribuire grazie alla loro trasparenza ala finezza e leggerezza dell'insieme. Tra i diversi moduli, delle superfici in metallo o in legno accolgono le parti verdi e dei pannelli solari per una ottimizzazione energetica dell'impianto. Oltre agli 8 moduli che permettono di passare da una riva all'altra, diversi altri moduli si connettono e si inserisono nel paesaggio giocando sempre sulla varietà dei materiali, dei colori e delle superfici. Questo modo di costruire in prefabbricato permette di arrivare a una ottimizzazione economica del progetto riducendo il costo dei materiali oltre a permettere anche una accelerazione dei tempi di realizzazione e della posa in opera. Restando al di sotto dei limiti di costo imposti per la costruzione, noi stimiamo a circa 2/3 del costo totale l'incidenza della parte struttura e a circa 1/3 il costo da ssumere per la parte rivestimenti. Quest duttilità della costruzione offre diverse possibilità di miglioramento e una ulteriore possibile riduzione dei costi sempliceemente ri-modulando la taglia e la geometria degli elmenti o modificando la composizione dei materiali, permettendo di fatto di trovare il migliore rapporto tra scelta estetica e costi di realizzazione.

ATELIER
LEONARDO 2015 PRIZE
GUGGENHEIM MUSEUM HELSINKI
SURELEVATION UNI5 A LAUSANNE
NINFEE
40 UNDER 40 EUROPEAN PRIZE
DANCE PAVILION GENEVA
MEADOWS BRIDGE SALFORD
MEYRIN
MUSEUM OF MODERN ART NEW TAIPEI
NATIONAL MUSEUM BELGRADE
HOUSE EXTENSION
PASSERELLA CICLOPEDONALE MILANO
SERLACHIUS MUSEUM GOSTA MANTA
PEDESTRIAN BRIDGE LISBOA
WOODEN HOUSE LIVRY GARGAN
PHILHARMONIC CONCERT HALL WARSAW
DEVIL
ROYAL COURT COMPLEX BELGRADE
TRANSFORMABLE PAVILION STUTTGART
CENTRAL CITY PARK NISH
10th VENICE BIENNALE 2006
BLOK 42
DOUGLAS BRIDGE LANCASHIRE
TOWER-BELL HERCEGNOVI
MUSEUM OF NATIONAL HISTORY WARSAW
CAMILLE'S APPARTMENT PARIS
FAMILY HOUSE BRCKO
KIOSK NEW BELGRADE
PEDESTRIAN BRIDGE SHEFFIELD
LES NUAGES D'ARLES
BEOCIN PARK
BELGRADE'S SCENARIOS
OLD BARN RENOVATION
BAUHAUS MUSEUM WEIMAR
AU BON COIN PARIS
ANTI.GRAVITY SKYSCRAPER DUBAI
CHALET DE PIERRES COURCHEVEL
OMNIA MEA MECUM PORTO
BANK NOVI SAD
CENTRAL SQUARE UZICE